0 0
Read Time:3 Minute, 57 Second

Dal 9 all’11 dicembre appuntamento a Noto per la prima edizione di Vision 2030,premio ambientale cinematografico. 

Promosso dal Ministero della Cultura, Comune di Noto Patrimonio Dell’Umanità, con il Patrocinio di Asvis, Unioncamere, con la partecipazione di WFP Italia, con il supporto di BCC Pachino e in collaborazione con Dire Fare Cambiare, Tadàn Produzioni e Siamo in diretta, con la direzione artistica di Giulia Morello che dichiara: “Vision 2030 non è “solo” un premio ambientale cinematografico ma un’iniziativa capace di dimostrare quanto la cultura sia uno straordinario strumento di attuazione dell’Agenda 2030 in grado di mettere insieme voci diverse e imprescindibili: nuove generazioni, cittadinanza, mondo dell’arte e della cultura, istituzioni e terzo settore. Una nuova cultura è non solo possibile ma anche urgente ed improrogabile”.

Un premio che nasce con l’intento di diventare il punto di riferimento nazionale per il dibattito e la promozione di opere cinematografiche, audiovisive e artistiche inerenti ai 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU.

L’evento, prodotto da Smile Vision, sarà suddiviso in tre giornate per approfondire il tema della cultura sostenibile: etica, a dimensione umana e nel pieno rispetto dell’ambiente. Si terranno proiezioni di documentari riguardanti tematiche strettamente legate all’Agenda 2030, talk e panel che coinvolgono realtà locali e nazionali tra le più attive nel contesto cinematografico e ambientale, confronto pubblico con gli enti promotori di protocolli Green per la produzione cinematografica,  allo scopo di sensibilizzare in primis la filiera produttiva e di riflesso il pubblico partecipante con particolare attenzione alle nuove generazioni.

Molte attività vedranno un coinvolgimento attivo e diretto del pubblico: pulizie della costa con Legambiente; Virtual Reality in collaborazione con Rai Cinema; in collaborazione con Yourban2030 vengono promosse le attività di Hidden sounds (performance sonora) a cura del sound designer Alessio Mosti con il supporto di SilentSystem che ospiterà anche la partecipazione dell’artista Filippo Scorcucchi. Inoltre, per l’occasione, verrà realizzato uno smart wall in biopiastrelle presso la stazione dei bus di Noto, trasformando la parete in un muro d’arte connettivo, capace di offrire una connessione wi fi 5G ai cittadini e di veicolare contenuti del Comune di Noto, anch’esso promosso da Yourban2030.

L’11 dicembre, a conclusione della manifestazione, verranno assegnati diversi premi da una giuria di qualità: dal miglior documentario ambientale, Prmio Unioncamere, Premio UNPLI, Premio Aereporto di Catania e Premio Yourban 2030.

Noto

Film Selezionati

Sulla via dei Padri di Bruno Palma;

Dream of Glass di Andrea Bancone;

The wales Eye di Cesare Maglioni;

La lunga Rotta di Roberto Lo Monaco;

Fort Apache di Simone spampinato;

La Seta del Mare di Lorenzo Mannino;

Caine di Amalia De Simone;

After Death di Mahmoud Jaqmaki;

Sconvolgimenti di Chiara Ottaviano e Andrea Giannone;

Dr Vaje di Carmelo Raneri;

Missione Euridice di Marco spinelli;

Tg 2 dossier – Svalbard di Giulia Apollonio.

La giuria

La giuria è composta da: Fabia Bettini, Moamed Hossameldin, Valentina Lodovini, Marco Martinelli Maurizio Menicucci, Saverio Pesapane e Manuela Rima.

La Giuria UNPLI è composta da Pippo Bernardo, Beppe Manno e Antonio La Spina.

I partner

Media partner dell’evento sono: Rai per il Sociale (Rai per la sostenibilità), Rai Cinema, e Comingsoon.it; come partner istituzionali Cumo Noto e Ente Fauna Siciliana, partner culturali Cinema sostenibile, Yourban2030, Isola del Cinema, Kano sartoria sociale e Alessio Mosti; inoltre, UNPLI (Unione nazionale pro loco d’Italia), Proloco Noto, Premiere Film, Associazione Diplomatici, Legambiente Noto e Aereoporto di Catania. Infine i partner tecnici: Pic Event Solution e Cleverage – Web & Digital Agency, Graffiti For Smart City e SilentSystem.

I talk online

5 – 12 – 2022 

dalle ore 11.30 – 13.00   L’ Agenda 2030 – Conduce Ilenia Petracalvina

 Intervengono: Paola Dubini, Asvis; Vincenzo Belfiore (Legambiente Noto); Simonetta Gola Strada (Emergency); Corrado Figura (Sindaco di Noto); Antonino La Spina, Unpli, Vincenzo Sanasi (Presidente WFP), Marco Martinelli, Giuria Vision2030

17.00 – 18.30  Talk online – Obiettivo 5  –  Parità di genere con particolare riferimento al settore del cinema e audiovisivo – Conduce  Ilenia Petracalvina

 Intervengono: Fabia Bettini (Alice nella Città); Celeste Costantino, (coordinatrice Osservatorio per la parità di genere del  MIC); Giulia Rosa D’Amico (Mujeres nel Cinema); Domizia De Rosa  (Women in film); Francesca De Martino (Unita); Laura Tedesco (Amleta).

11.30 – 13.00  Talk online –  Protocolli Green in ambito cinematografico – Conduce Giulia Morello

 Ludovica Chiarini (Ecomuvi);

Vienna Eleuteri (Antropologo medico e scienziata della sostenibilità);

Linnea Merzagora (Green Film);

Marianna Moser (green manager);

Cristina Priarone  (Presidente IFC Film Commission Italia);

Nevina Satta (Sardegna Film Commission);

Lorenzo Vecchi  (Zen2030);

Francesca Verdini  (Protocollo Ecoset).

Il Portale per promuovere l’arte e la cultura al femminile cambiamocultura.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *